barbarea vulgaris

Barbarea vulgaris

Barbarea vulgaris è una pianta erbacea biennale o perenne, eretta, alta fino a 70-90 (-120 cm), glabra (tranne la sua base che è rivestita a volte fine peluria), generalmente assai ramificata alla base , con fusti eretti, striato-angolosi, internamente ricchi di fibre, molto tenaci, terminanti in racemi fioriferi allungati, compatti, che portano numerosi piccoli fiori […]

il luppolo

Le proprietà curative del luppolo

Il luppolo è una pianta erbacea perenne, caducifoglia e latifoglia, con rizoma ramificato dal quale si estendono esili fusti rampicanti che possono raggiungere i 9–10 m di lunghezza, può vivere dai 10 ai 20 anni. Le foglie sono cuoriformi, picciolate, opposte, munite di 3-5 lobi seghettati. La parte superiore si presenta ruvida al tatto per […]

asparago selvatico

Asparago selvatico

Asparago selvatico è una pianta erbacea perenne, alta 40-150 cm, con rizomi brevi e numerose radici fascicolate; dai succulenti getti primaverili (turioni) si originano fusti eretti, glabri, flessuosi, ramosissimi, con fascetti di 3-9 cladodi (false foglie) molli, capillari. Fiori (maggio-giugno) piccoli, solitari o a due al termine di un sottile peduncolo articolato, di colore bianco […]

agricoltura biodinamica in pratica

Manuale Pratico di Agricoltura Biodinamica

Una guida facile e chiara per conoscere, approfondire e mettere  l’ agricoltura biodinamica in pratica. Il metodo che permette di coltivare frutta e verdura senza far uso di concimi e pesticidi chimici di sintesi. Questo manuale risponde, con testi chiari e numerosi disegni e fotografie, alle principali domande inerenti l’ agricoltura biodinamica in pratica. Il […]

bardana maggiore

La Bardana maggiore

Bardana Maggiore o Arctium lappa, dall nome Arctium che prende origine dal greco arktos, orso, probabilmente alludendo alla generale villosità della pianta e all’aspetto ispido degli involucri dei capolini; lo specifico termine lappa, dal celtico lapp, mano, ricorda che questi ultimi si aggrappano, quasi come una mano, alle vesti di chi passa loro accanto. La Bardana […]

angelica selvatica

L’Angelica selvatica

Angelica selvatica è una grande pianta erbacea perenne, con fusti eretti, alti 50-150 cm. E’ comune in tutt’Italia (con esclusione forse di Puglia e Sardegna) dal piano fino a 1600 m di quota. Abbondante nel Bresciano, soprattutto nella pianura dove si incontra facilmente lungo i fossi, i margini dei campi, boschi e ambienti umidi. Indica presenza di […]

Le piante selvatiche commestibili

Le piante selvatiche commestibili

Le piante selvatiche commestibili: le proprietà medicinali e le ricette da fare in cucina. Un interessante documento a cura del Parco Naturale Regionale Oglio Nord. Nel corso degli anni e dopo il cosiddetto boom economico, l’evolversi dello sviluppo nella “società dei consumi”, l’industrializzazione, l’aumento della quantità e della qualità dei servizi, ecc., hanno portato certamente un […]

le piante selvatiche

Cultura e Salute dalle Piante Selvatiche

Le piante selvatiche spontanee hanno avuto molta importanza nella nostra alimentazione fino agli anni 60′. In seguito al passaggio dalla campagna alla città, l’utilizzo di queste piante è andato via via diminuendo, sostituito da ortaggi coltivati. Questo dedicato alle radici è il primo di sei volumi scritti con grande competenza e sensibilità dai fratelli Maurizio […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: